Globalmagazine

Nuova Sabatini per le PMI, rifinanziati contributi e incentivi compatibili con Industria 4.0

Il periodo di preoccupante crisi economica ma soprattutto energetica che sta colpendo imprese ma anche famiglie, rischia di trasformare i prossimi mesi in una sorta di lotta per la sopravvivenza, una battaglia all’ultimo sangue tra il sacrosanto desiderio di digitalizzare e modernizzare i comparti produttivi e la necessità di tagliare consumi e costi fissi, al fine di contenere l’emorragia di risorse dovute ai rincari generalizzati in praticamente ogni settore.

La buona notizia è che il Governo, seppur dimissionario, non sta con le mani in mano ed ha deciso di rifinanziare la c.d. “Nuova Sabatini“, ovvero il contributo nato per agevolare le piccole e medie imprese che investono in beni strumentali come l’acquisto di macchinari, impianti, software e tecnologie digitali.

I finanziamenti previsti dalla legge di Bilancio 2022 a proposito della “Nuova sabatini” saranno concessi da una parte dalle banche e dagli intermediari finanziari e dall’altra dallo stesso ministero dello Sviluppo economico in base agli interessi sui finanziamenti. Gli importi saranno erogati dal ministero alle singole piccole e medie imprese in una unica soluzione solo se supereranno i 200mila euro.

Per ottenere il contributo le imprese devono essere residenti in Italia, regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese. Non devono neanche risultare in tali condizioni da risultare “imprese a rischio”. Quindi, devono essere nel pieno dei loro diritti non sottoposte a procedure concorsuali né in liquidazione.

Possono partecipare anche le imprese residenti in un Paese estero ma solo se si impegnano ad aprono una sede operativa in Italia. Invece, non rientrano nel contributo i soggetti che hanno ricevuto aiuti illegali o incompatibili dalla Commissione europea.

La “Nuova Sabatini” è pienamente compatibile anche con i crediti d’imposta previsti dal piano Industria 4.0, meglio noto come Transizione 4.0, evenienza che apre alle imprese interessate notevoli opportunità per effettuare il tanto desiderato salto tecnologico a costo pressoché zero, grazie anche all’esperienza in tal senso maturata dagli esperti di Globalsystem.

Per informazioni o per restare informati sulle opportunità di investimento ideali per il proprio business, potete scrivere senza impegno a questo link.

CONDIVIDI

Vedi anche

Globalsystem Acronis Cloud

Sicurezza ai massimi livelli con il il Backup in Cloud e la Cyber Protection di Acronis

Ci sono alcuni argomenti su cui un magazine come il nostro non può che tornare …